Laboratorio made in Italy – Dipartimento di Scienze Giuridiche, Responsabile Prof.. Giovanni Sciancalepore

Il Made in Italy

Il Laboratorio “Made in Italy” vuole evidenziare i cambiamenti economici globali, che impongono definizioni, tutele giuridiche e regole puntuali, a salvaguardia della lunga tradizione di eccellenze in svariati ambiti della produzione industriale, artigianale e dei servizi.

In una realtà pervasa da un’imperante globalizzazione ed in una prospettiva di sviluppo sostenibile si colloca l’affermazione della cd. Green economy, quale sistema economico volto ad applicare un progresso “sustainable”, che prenda in esame non solo la produzione, ma anche l’impatto che essa riverbera sull’ambiente.

Leggi di più...

Ultimi aggiornamenti

CORTE GIUSTIZIA UE, SEZ. II, 13 novembre 2019, n. 2/18

CORTE GIUSTIZIA UE, SEZ. II, 13 novembre 2019, n. 2/18

Divieto di pratiche sleali da parte degli operatori lituani nell'ambito della compravendita del latte crudo L'art. 148, par. 4, del regolamento (Ue) 1308/2013, come...

Leggi di più..
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI, 27 marzo 2019, n. 2036

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI, 27 marzo 2019, n. 2036

Vicolatività dei chiarimenti ministeriali sui criteri ambientali minimi Non sono vincolanti i chiarimenti di interpretazione autentica con cui il Ministero dell’ambiente interviene sui criteri...

Leggi di più..
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V, 13 gennaio 2020, n. 276

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V, 13 gennaio 2020, n. 276

Tributi locali: tassa rimozione rifiuti solidi L'art. 3, comma 40, Legge n. 549/1995 va interpretato nel senso che per il riconoscimento della riduzione al 20 per cento...

Leggi di più..